Mancanza del titolo-Presunzione di bene comune-Sussistenza-Condizioni-Sottotetto da considerarsi pertinenza dell'ultimo piano

Novità

[ archivio novità ]

14/12/2011
Condominio-Comunione-Parti comuni-Sottotetto-Soffitto-Solaio

In tema di condominio, la natura del sottotetto di un edificio è, in primo luogo, determinata dai titoli e, solo in difetto di questi ultimi, può ritenersi comune, se esso risulti in concreto, per le sue caratteristiche strutturali e funzionali, oggetivamente destinato (anche solo potenzialmente) all'uso comune o all'esercizio di un servizio di interesse comune. Il sottotetto può considerarsi, invece, pertinenza dell'appartamento sito all'utimo piano solo quando assolva alla esclusiva funzione di isolare e proteggere l'appartamento medesimo dal caldo, dal freddo e dall'umidità, tramite la creazione di una camera d'aria e non abbia dimensioni ecaratteristiche strutturali tali da consentirne l'utilizzazione come vano autonomo. Corte di cassazione, Sez. 6 - 2, Sentenza n. 17332 del 17/08/2011.
Cure dai dentisti con tariffe sociali Corte di Cassazione, 6 luglio 2009 n. 15798 COMUNICAZIONI DATI IVA E DICHIARAZIONE IVA 2011 Le linee guida in materia di antiriciclaggio richiesta di riesame di autotutela Determinazione della quota di TFR in costanza del rapporto di lavoro. Interesse del lavoratore ad agire nuovo ravvedimento operoso Convegno: mediazione familiare e sistema giudiziario Nodo indeducibilita` Irap per le aree dei fabbricati strumentali NESSUN FORMALISMO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE MEDICHE