Mancanza del titolo-Presunzione di bene comune-Sussistenza-Condizioni-Sottotetto da considerarsi pertinenza dell'ultimo piano

Novità

[ archivio novità ]

14/12/2011
Condominio-Comunione-Parti comuni-Sottotetto-Soffitto-Solaio

In tema di condominio, la natura del sottotetto di un edificio è, in primo luogo, determinata dai titoli e, solo in difetto di questi ultimi, può ritenersi comune, se esso risulti in concreto, per le sue caratteristiche strutturali e funzionali, oggetivamente destinato (anche solo potenzialmente) all'uso comune o all'esercizio di un servizio di interesse comune. Il sottotetto può considerarsi, invece, pertinenza dell'appartamento sito all'utimo piano solo quando assolva alla esclusiva funzione di isolare e proteggere l'appartamento medesimo dal caldo, dal freddo e dall'umidità, tramite la creazione di una camera d'aria e non abbia dimensioni ecaratteristiche strutturali tali da consentirne l'utilizzazione come vano autonomo. Corte di cassazione, Sez. 6 - 2, Sentenza n. 17332 del 17/08/2011.
NESSUN FORMALISMO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE MEDICHE CONIUGI, DIETROFRONT SUL COMODATO Studi di settore: al via l'operazione questionari sulla crisi 2009 nuova detrazione per spese di vitto ed alloggio CONTANTI OLTRE 5MILA EURO, SANZIONE MINIMA 3 MILA EURO UNICO 2009, BANCO DI PROVA PER ACCEDERE AI REGIMI FISCALI SEMPLIFICATI L'INCARICO AL TRIBUTARISTA NON SALVA L'IMPRENDITORE C'E' BANCAROTTA SE IL FALLITO ACQUISTA QUOTE A PREZZI PIU' ALTI IL PAGAMENTO AL FISCO NON BLOCCA IL SEQUESTRO RIVALUTAZIONI NEI RIGHI SENZA ERRORI