Pronunzia di nullità del Tribunale ecclesiastico. Dichiarazioni di esecutività. Giudizio di divorzio

Novità

[ archivio novità ]

13/12/2011
FAMIGLIA-MATRIMONIO-NULLITA'-TRIBUNALE ECCLESIASTICO

La dichiarazione di efficacia, nello Stato italiano, della sentenza dichiarativa della nullità del matrimonio concordatario, intervenuta nel corso del giudizio di divorzio, non priva il giudice adito del potere-dovere di adottare le disposizioni concermenti l'affidamento, il matenimento e l'educazione delle prole, così come rimane ferma la possibilità per i coniugi di chiederne in ogni tempo la revisione, trovando applicazione le norme dettate in tema di matrimonio putativo. Corte di Cassazione, Sez. 1 Sentenza n. 15558 del 14/07/2011.
E' reato cercare di annullare la figura paterna per non fargli vedere il figlio. diritto a non curarsi: ammesso se risulta da dichiarazione espressa. In vista una proroga per la revisione 2009 Corte di Giustizia dell'Unione Europea, 22 dicembre 2010 (causa C-208/09) Equitalia FINANZIARIA 2010: RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI CONTRATTO SOCIETARIO. TRASFERIMENTI QUOTE S.R.L. AGEVOLAZIONI PRIMA CASA NEGATE IN CASO DI VENDITA AI FIGLI IAS e fisco: decreto ministeriale a settembre IL FISCO CONCEDE UNA DOPPIA PROROGA