Pronunzia di nullità del Tribunale ecclesiastico. Dichiarazioni di esecutività. Giudizio di divorzio

Novità

[ archivio novità ]

13/12/2011
FAMIGLIA-MATRIMONIO-NULLITA'-TRIBUNALE ECCLESIASTICO

La dichiarazione di efficacia, nello Stato italiano, della sentenza dichiarativa della nullità del matrimonio concordatario, intervenuta nel corso del giudizio di divorzio, non priva il giudice adito del potere-dovere di adottare le disposizioni concermenti l'affidamento, il matenimento e l'educazione delle prole, così come rimane ferma la possibilità per i coniugi di chiederne in ogni tempo la revisione, trovando applicazione le norme dettate in tema di matrimonio putativo. Corte di Cassazione, Sez. 1 Sentenza n. 15558 del 14/07/2011.
Corte di Cassazione, 4 novembre 2010 n. 22505 OK L'ACCERTAMENTO ALLA CASALINGA Lo 0,5% e` definitivo IL CALO DEL SALDO IN BANCA NON E' UNA PROVA STUDI ASSOCIATI IN LITISCONSORZIO deliberazioni assembleari:gli orientamenti della giurisprudenza Cassazione IL FISCO CONCEDE UNA DOPPIA PROROGA Caso Eluana Englaro: autorizzato lo stop all'alimentazione artificiale le cartelle esattoriali mute sono nulle?