In tema di condominio degli edifici, non è previsto alcun obbligo di forma per l'avviso di convocazione dell'assemblea, sicchè la comunicazione può essere fatta anche oralmente

Novità

[ archivio novità ]

12/09/2011
Corte di Cassazione 1 aprile 2008 n.8449

In tema di condominio degli edifici, non è previsto alcun obbligo di forma per l'avviso di convocazione dell'assemblea, sicchè la comunicazione può essere fatta anche oralmente, in base al principio della libertà delle forme, salvo che il regolamento non prescriva particolari modalità di notifica del detto avviso; deve, quindi, ritenersi legittima la prassi, precedentemente non contestata, in base alla quale l'avviso di convocazione dell'assemblea condominiale, destinato ad un condominio non abitante nell'edificio condominiale, venga consegnato ad altro condominio, congiunto del primo.
nuovo ravvedimento operoso Spunta la tassa per le separazioni PER LE TABELLE MILLESIMALI MODIFICHE CON MENO VINCOLI Riflessi dichiarativi delle rivalutazioni degli immobili assegnazione della casa coniugale ed ICI: a chi spetta il pagamento? Bonus famiglie: il" modello sostituto" spese di rappresentanza: nozione e trattamento fiscale IL CODICE SUL RITO AMMINISTRATIVO IN VIGORE DA SETTEMBRE IL SOCIO OCCULTO FERMA IL CREDITO Limiti all'applicazione dell'istituto comunitario dell'abuso di diritto