La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali

Novità

[ archivio novità ]

12/09/2011
Corte di Cassazione 4 gennaio 2011 n.186

La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali, prescrivendo che il trattamento avvenga nell'osservanza dei principi di proporzionalità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali i dati stessi sono raccolti, non consente che gli spazi condominiali aperti all'accesso a terzi estranei al condominio possano essere utilizzati per la comunicazione dei dati personali riferibili al singolo condominio.
REGOLARIZZAZIONE DI COLF E BADANTI intermediari telematici: sanzioni ridotte TRACCIABILITA' APPALTI: CHIARIMENTI OPERATIVI SOTTO ESAME IL DECRETO CHE DA GENNAIO CAMBIERA` LA DISCIPLINA IVA PER I SERVIZI Corte di Cassazione, 4 gennaio 2011 n. 186 Corte di Cassazione, 11 gennaio 2011 n. 450 Adempimenti e versamenti tributari, proroga al 20 agosto RICHIESTA DI RIMBORSO IVA DALLA CURATELA le cartelle esattoriali mute sono nulle? Corte di Cassazione 20 gennaio 2011 n. 1361