La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali

Novità

[ archivio novità ]

12/09/2011
Corte di Cassazione 4 gennaio 2011 n.186

La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali, prescrivendo che il trattamento avvenga nell'osservanza dei principi di proporzionalità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali i dati stessi sono raccolti, non consente che gli spazi condominiali aperti all'accesso a terzi estranei al condominio possano essere utilizzati per la comunicazione dei dati personali riferibili al singolo condominio.
Studi. Scadenza e chiarimenti dell'Amministrazione Nodo indeducibilita` Irap per le aree dei fabbricati strumentali TUTTI I DEBITI SCADUTI IN COMPENSAZIONE PER EVITARE LA SANZIONE INTERESSI DI MORA ALLEGGERITI NIENTE IRAP PER LA COMMERCIALISTA CHE SI E` AVVALSA DI CONSULENZE OCCASIONALI Ribasso uniforme ai contributi per la maternita` Scudo in arrivo INNOVAZIONE DELLA DISCIPLINA DELLA REVISIONE LEGALE CONTANTI OLTRE 5MILA EURO, SANZIONE MINIMA 3 MILA EURO TEST DI INTERESSE ECONOMICO PER I COSTI