La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali

Novità

[ archivio novità ]

12/09/2011
Corte di Cassazione 4 gennaio 2011 n.186

La disciplina del codice della privacy in materia di protezione dei dati personali, prescrivendo che il trattamento avvenga nell'osservanza dei principi di proporzionalità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali i dati stessi sono raccolti, non consente che gli spazi condominiali aperti all'accesso a terzi estranei al condominio possano essere utilizzati per la comunicazione dei dati personali riferibili al singolo condominio.
L'EX NON PAGA L'ICI SULLA CASA ASSEGNATA LA CARTELLA DELLA SOCIETA' NON SI NOTIFICA ALLA PERSONA soppresso il libro soci per le srl Corte di Cassazione, 28 gennaio 2011 n. 2011 Cessioni di quote di srl? Dal commercialista! MODIFICHE AL REGIME DI DEDUCIBILITA’ DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA. cessione d'azienda: la tassazione dell'avviamento L’Irap “grazia” le spese per il personale contratto di viaggio tutto compreso. Concorso di colpa dell'acquirente. nuova detrazione per spese di vitto ed alloggio