Giovedi` 16 luglio 2009. Entro questa data occorre: effettuare il versamento unificato di imposte, ritenute e contributi

Novità

[ archivio novità ]

21/07/2009
Le scadenze fiscali e previdenziali della settimana

Giovedi` 16 luglio 2009. Entro questa data occorre: effettuare il versamento unificato di imposte, ritenute e contributi. Cosi`, i contribuenti mensili devono l’IVA di giugno (codice 6006); i sostituti d’imposta devono le ritenute operate nel mese precedente sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, di lavoro autonomo e di capitale; i datori devono i contributi sulle retribuzioni di giugno; da ultimo, i committenti devono i contributi sui compensi versati nel mese precedente per i rapporti di collaborazione e per i lavoratori a progetto. Ancora, il 16 di questo mese e` l’ultimo giorno per: corrispondere le imposte risultanti da Unico, con la maggiorazione fissa dello 0,40%; versare con l’F24 il diritto annuale con maggiorazione dello 0,4%; regolarizzare versamenti delle imposte ritardati od omessi, scaduti il 16 giugno scorso; corrispondere la seconda rata di Unico (l’adempimento interessa i soggetti con partita Iva che hanno optato per il pagamento a rate delle imposte e dei contributi risultanti dal modello); sanare gli omessi ritardati e carenti versamenti dell’ICI, scaduti il 16 giugno. Va segnalato il dato del forte successo ottenuto dalla dilazione dei pagamenti: le richieste di rateizzazione dei debiti fiscali superano quota 413mila, raddoppiando in cinque mesi le istanze che avevano ottenuto risposta positiva nei primi 11 mesi di vita della possibilita` di dilazionare le cartelle, concessa da Equitalia Spa.
Dal pacchetto sicurezza nuove regole per i lavoratori extracomunitari soppresso il libro soci per le srl l'unione di fatto non esclude la casa Arbitrato. Non si applica la sospensione feriale dei termini OBBLIGHI IN CERCA DI CONFINI CHIARO INDIZIO DI CORRISPONDENZA TRA ACCERTAMENTO E REALTA' Allargamento della base imponibile ICI per i fabbricati categoria D LE NOVITA’ DEL MODELLO 730 Immobili. Punito che affitta a un clandestino LA SENTENZA UE SUL CONDONO 2002