L'affidamento condiviso è applicabile anche ai figli nati da genitori non uniti in matrimonio

Novità

[ archivio novità ]

08/09/2011
Corte di Cassazione, 4 novembre 2010 n. 22505

L'affidamento condiviso è applicabile anche ai figli nati da genitori non uniti in matrimonio e può essere previsto un assegno periodico in favore del genitore presso il quale i figli sono prevalentemente collocati. 
Condominio-Comunione-Parti comuni-Sottotetto-Soffitto-Solaio Nuova contabilizzazione negli accordi per servizi in concessione IL MEDICO RISPONDE DI DANNO ERARIALE IN ASSENZA DI CONSENSO INFORMATO Studi. Scadenza e chiarimenti dell'Amministrazione DETRAIBILI LE SPESE DI MEDIAZIONE L'IMPRESA NON TASSA I VERSAMENTI INTERESSI DI MORA ALLEGGERITI tassazione per trasparenza nelle società di capitali PERDITE SUI CREDITI CON DATA CERTA FINANZIARIA 2010: RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI