Il possessore di un assegno bancario, in cui non figuri l'indicazione del prenditore oppure cui l'assegno sia stato girato dal primo prenditore o da ulteriori giratari, sia con girata pienza che con girata in bianco, ha diritto al pagamento dello stesso in base alla sola presentazione del titolo

Novità

[ archivio novità ]

14/09/2011
Corte di Cassazione 14 luglio 2010 n.16556

Il possessore di un assegno bancario, in cui non figuri l'indicazione del prenditore oppure cui l'assegno sia stato girato dal primo prenditore o da ulteriori giratari, sia con girata pienza che con girata in bianco, ha diritto al pagamento dello stesso in base alla sola presentazione del titolo, senza che, se presentato per il pagamento direttamente all'emittente, questi possa pretendere che il titolo contenga anche la firma di girata di coluio che ne chiede il pagamento, applicandosi a tali ipotesi la disciplina dei titoli al portatore.
SCUDO FISCALE: RESIDENZA FISCALE IN ITALIA O ALL'ESTERO? Schema di certificazione degli utili e proventi equiparati Imbarcazione da riparare. Se viene restituita con danni ed avarie che fare? CERTIFICATI MEDICI ON LINE SENZA INTERMEDIARI Unico aggiorna il calendario istanza di riabilitazione L'ascensore non può ledere le parti comuni UNICO , OMISSIONE DOPO 90 GIORNI Caso Eluana Englaro: autorizzato lo stop all'alimentazione artificiale L'ACCOMANDANTE NON FALLISCE